I genitori che si avvicinano per la prima volta ai pannolini lavabili tendono a scartare subito tutte le tipologie “ripiegabili” (in inglese denominati flats cloth diaper ovvero “pannolini lavabili piatti”) come ciripà, muslin e prefold. Se ciripà e muslin richiedono effettivamente una buona dose di destrezza (e di collaborazione da parte del bambino!) il prefold è invece fra queste la tipologia più semplice da utilizzare sia su bambini piccini e “collaborativi” che su bimbi più grandi e… produttivi!

big xkko prefold natural detal 1

Il vantaggio principale del prefold è di non essere costituito come il muslin da un unico, grande strato di tessuto da piegare e ripiegare. Il prefold prende il nome dal verbo inglese to fold ovvero piegare. È quindi un tessuto “pre-piegato”, costituito da vari strati già cuciti assieme (solitamente al centro ci sono il doppio degli strati presenti sulle fasce laterali es. 4 – 8 – 4 strati). Le pieghe da effettuare per renderlo un inserto super assorbente o un vero e proprio pannolino sono quindi pochissime e semplici da imparare.

Ma perché avventurarti su un pannolino “ripiegabile” quando l’era moderna dei pannolini lavabili ci fornisce praticissimi pocket e all in one? Perché sono economici, efficaci e semplici da usare. Vediamo nel dettaglio:

COSTO: i prefold, e in generale tutte le tipologie “ripiegabili”, sono i pannolini più economici in commercio. Con il costo di due pannolini pocket si possono acquistare una decina di prefold a cui aggiungere un paio di gancetti per la chiusura e qualche cover. 

ZERO PERDITE: i pannolini lavabili prefold si ripiegano letteralmente sul corpo del bambino abbracciando al meglio il girocoscia e la vita. Un prefold non avrà mai un girocoscia troppo largo o troppo stretto, non sarà mai troppo stretto o largo in vita, proprio perché saremo noi di volta in volta a fare in modo che il tessuto avvolga perfettamente il bambino. Questo non è possibile con i pannolini taglia unica con la regolazione classica a bottoncini sulla pancia che, a seconda delle marche, possono risultare troppo larghi sul girocoscia portando a perdite (specialmente nei neonati) o, al contrario, troppo stretti portando ad arrossamenti.

come si usano i prefold

Molto più vicini a questo tipo di regolazione della taglia sono i pannolini taglia unica pocket con regolazione del girocoscia tramite elastico (es. Charlie Banana ): la regolazione risulta sicuramente più precisa dei classici snap anche se non così millimetrica come quella di un prefold

charlie fuzzi e1497856572352

pannolino lavabile prefold in cotone 2818 41473

DALLA NASCITA AL VASINO: i prefold sono disponibili in diverse dimensioni a seconda della taglia del bambino e dell’assorbenza necessaria. La taglia newborn è molto piccola (28x33cm – da 3 a 5 kg circa) e permette di avere un pannolino dall’ingombro minimo che può essere utilizzato fin dal primo giorno di vita. Il bambino è comodo e l’assorbenza è commisurata ai cambi frequenti e alla poca pipì prodotta.

Mano a mano che il bambino cresce si dovrà cambiare. A seconda delle marche i prefold si dividono in 3 o 4 taglie, leggi nelle schede prodotto le misure e le indicazioni riferite al peso. Ma attenzione: la taglia precedente non va dismessa! Quando cambi taglia i prefold utilizzati precedentemente possono essere ripiegati ed utilizzati per rafforzare l’assorbenza del nuovo prefold e renderlo adatto anche a sonnellini o alle ore notturne. Oppure se fai un uso misto di prefold e pocket (ad esempio per sfruttare la loro praticità fuori casa) i prefold dismessi possono essere ripiegati e diventare ottimi inserti da infilare nella tasca del pannolino pocket. I prefold newborn sono ottimi anche per pulire i rigurgiti o da posizionare sotto al seno durante l’allattamento per assorbire piccole perdite proteggendo i vestiti o il materasso.

Utilizzando le spille da balia con la sicura o i più moderni Boingo Snappy al posto del classico snappy a tre braccia puoi allungare notevolmente la vita dei nostri prefold. Il tradizionale snappy a tre braccia obbliga infatti ad agganciare il prefold nel mezzo della pancia del bambino dove viene a fissarsi il braccetto centrale. Con le spille da balia o i Boingo Snappy puoi invece regolare a piacimento il girovita passando di taglia solo quando avrai bisogno di maggiore assorbenza o quando il prefold sarà diventato troppo corto in relazione al cavallo del bambino. Per questo motivo gli snappy sono venduti a taglie. Spille da balia e Boingo Snappy invece sono taglia unica

 

FACILITA’ DI LAVAGGIO E ASCIUGATURA: essendo fatti di cotone i prefold non temono il calore e possono essere lavati tranquillamente a 60° igienizzandoli al meglio senza l’aggiunta di additivi. In caso di virus o infezioni possono essere igienizzati ancora più a fondo con il lavaggio a 90°. Anche per quanto riguarda l’asciugatura niente di più facile: possono essere posti con tranquillità su termosifoni e scaldasalviette o asciugati tramite asciugatrice senza il rischio di danneggiarli.

prefold senza cover 1
Prefold senza cover… che freschezza!

FRESCHEZZA: per rendere impermeabile il pannolino fatto con un prefold dovrai far indossare al bambino anche una cover in PUL o in lana. In questo modo anche la pipì più corposa non bagnerà il lettino o i vestiti. La cover però non è sempre necessaria: nella stagione estiva, magari mentre siamo in casa o in giardino, possiamo garantire al bambino la massima freschezza facendogli indossare solo il prefold prestando attenzione a quando il bagnato avrà raggiunto l’esterno del tessuto. Sarà giunto a quel punto il momento di effettuare un cambio.

POCO INGOMBRO: i pannolini lavabili sono noti per regalare un bel culetto tondo ai nostri bimbi. I pantaloni vanno acquistati una taglia più grande ed il cavallo dei body allungato con i body extender in modo da prevenire le perdite di pipì dal girocoscia. I prefold fra tutti i pannolini lavabili sono quelli dal minore ingombro. La fibra naturale conferisce un’ottima assorbenza in virtù di uno spessore inferiore alla microfibra. Molto spazio risparmiato nei pantaloni ma anche nei cassetti del fasciatoio in cui sarà facile riporre i nostri prefold semplicemente stesi uno sopra l’altro.

I prefold sono tradizionalmente realizzati in cotone. Scegli preferibilmente un cotone non sbiancato in modo che nelle fibre non siano presenti residui di cloro e diossina, sostanze non salutari per il tuo bambino. Esistono anche prefold realizzati in canapa o bamboo. La canapa è una fibra ancora più assorbente del cotone. Il suo svantaggio è però quello di indurire molto con i lavaggi risultando non confortevole per il bambino e rendendo più difficoltose le piegature. Per ammorbidire le fibre della canapa puoi utilizzare una soluzione al 22% di acido citrico e acqua. Quando raccogli i prefold dallo stendino stropicciali fra le mani per ammorbidire le fibre. Per quanto riguarda il bamboo bisogna prestare molta attenzione: i tessuti in bamboo sono quasi sempre costituiti di Rayon un tessuto al 100% sintetico che deriva dalla polpa del bamboo ma che per essere filato subisce un trattamento chimico altamente inquinante e che lascia residui della lavorazione nelle fibre del tessuto. Se quindi scegli i pannolini lavabili prefold anche perché ti piace che la pelle di vostro figlio stia a contatto con un tessuto naturale, ricorda che il Rayon di bamboo non lo è e non ha tutte le caratteristiche dei tessuti naturali come il potere antibatterico e la biodegradabilità

Come si usano i prefold?

Ok ti ho convinto, i prefold hanno un sacco di vantaggi. Ma stai ancora pensando che per utilizzarli serva un corso di origami? Sfatiamo anche questo mito, ti spiego ora come si usano i prefold.

Metodo 1 – TRIFOLD

Il modo più semplice di utilizzare un prefold è il cosiddetto Trifold ovvero la semplice piega del prefold in tre strati. Otterremo un rettangolo di cotone molto assorbente che può essere appoggiato all’interno di una cover e fatto indossare al tuo bambino. Questa piega è particolarmente adatta ai bimbi dai 7 ai 15 kg di peso. Il Trifold rappresenta anche un ottimo inserto assorbente per la tasca di pocket e fitted, ideale per le ore notturne data l’elevata assorbenza. Associate a questa piega sono ottime le cover Flip: grazie alle loro alette riescono a mantenere fermo il prefold esattamente al centro della cover!

metodo 1

 

Metodo 2 – IMBUTO

Se invece vuoi creare un vero e proprio pannolino lavabile da far indossare al tuo bambino e da utilizzare eventualmente anche senza cover ecco un altro metodo semplicissimo: l’imbuto.

  1. Partiamo dal Trifold visto precedentemente.
  2. Apriamo i due angoli di tessuto della parte superiore creando una forma che richiama quella di un imbuto.
  3. Appoggiamo il bambino sopra al nostro imbuto e alziamo l’estremità inferiore del Trifold fra le gambe del nostro bambino e chiudiamola con le due alette che abbiamo aperto e che ora si trovano dietro alla sua schiena.
  4. Fissiamo dunque il pannolino con un Boingo Snappy.

Questo metodo è consigliato per i bimbi più piccini da 3 a 7 kg ma può essere “rinforzato” per i più grandi infilando un inserto nel mezzo del prefold al passaggio 1.

Avrai così un pannolino dal basso costo e dall’asciugatura rapida.

metodo 2

Queste sono le basi dell’uso dei prefold, pieghe semplicissime che possono servire al meglio il tuo bambino dalla nascita allo spannolinamento. Se ci prendi gusto e vuoi sperimentare altro guarda questo video tutorial con le 6 pieghe più utilizzate e facili da fare!

SCOPRI ALTRE PIEGATURE

Sara Mandalà
Autore

Sono mamma di Mattia ed Emanuele e co-proprietaria di Ecobaby. Sono stati i miei figli a condurmi con le loro manine in questo mondo di salute e colore. E ora sono io a cercare di aiutare altri genitori come me a muovere i primi passi nell'universo lavabile.

12 Commenti

  1. Avatar
    Elisa Aversa Rispondi

    salve,ho letto con interesse le indicazioni per l’uso dei prefold ma non sono riuscita a trovare altrttante informazioni su ciripà e muslin (soprattutto i secondi) che sembrano più adatti alle mie esigenze.

    Avete qualche consiglio in merito? pro e contro, facilità d’impiego, ingombro…

    Grazie

    • Avatar

      Ciao Elisa, i muslin sono ottimi soprattutto per i primi mesi di vita del bambino. Sono meno assorbenti dei prefold e per questo si adattano alla poca quantità di pipì prodotta dal neonato. Con la crescita la loro assorbenza non sarà più sufficiente ed è necessario passare a tipologie più assorbenti come prefold, pocket, aio, etc.

      È in preparazione un articolo più approfondito sui muslin, nell’attesa se vuoi ti consigliamo di sbirciare il nostro e-commerce per avere altre info su questa tipologia di pannolino. Per andare alla scheda dei muslin clicca qui!

  2. Avatar

    Salve, dopo aver provato fitted e Ai2, sto valutando l’acquisto di prefold.

    Sono alla ricerca di pannolini davvero slim ma assorbenti. I prefold possono fare al caso mio? O meglio guardare altro? La mia bimba ha 6 mesi e pesa 9,2 kg x 72 cm ..

    • Avatar

      Buongiorno Ilenia, i prefold sono pannolini davvero molto slim ed assorbenti. Con la bimba di quell’età le consiglio di utilizzare la piega trifold abbinata ad una cover Flip con alette che tengono fermo il prefold al suo posto 🙂 un’altra alternativa da provare sono i Bumgenius Elemental, sottili come un pannolino usa e getta e molto assorbenti.

  3. Avatar
    Elisa Galfrè Rispondi

    Salve,

    in attesa dell’arrivo della mia bimba tra un mesetto ho acquistato alcuni prefold. Vorrei capire se è necessario dotarsi di qualche inserto/booster aggiuntivo oppure se prefold e cover sono sufficienti a contenere le pipì di una neonata. Grazie!

    • Avatar

      Buongiorno Elisa,
      ogni bambino fa storia a sé quindi è difficile fare previsioni. In linea di massima per un neonato, visti i cambi frequenti, il prefold + la cover sono sufficienti 🙂

      • Avatar

        Buongiorno! Prefold+cover PUL: la cover bisogna cambiarla ogni volta che si sostituisce il prefold?
        Questa è una soluzione poco ingombrante per una piccola di 4 mesi?

        • Avatar

          Ciao Chiara, quando il bimbo è piccino e i cambi molto frequenti, se la cover è proprio rimasta asciutta puoi utilizzarla per un successivo cambio. Se la cover è invece bagnata o il cambio è durato 3-4 ore va lavata velocemente a mano e utilizzata poi al cambio successivo. Se si è sporcata con le feci va lavata per bene in lavatrice ? l’abbinata prefold in taglia piccola + cover è una soluzione poco ingombrante e molto assorbente: ideale per i neonati 🙂

  4. Pingback: Gemelli e pannolini lavabili: 5 consigli + 1 per farcela!

  5. Pingback: 6 semplici pieghe prefold: scopri la più adatta al Bambino - Ecobaby Blog

  6. Avatar

    Buonasera! Prefold+cover: per il lavaggio bisogna sempre lavare entrambi ad ogni cambio? Grazie

    • Avatar

      Ciao Chiara, quando il bimbo è piccino e i cambi molto frequenti, se la cover è proprio rimasta asciutta puoi utilizzarla per un successivo cambio. Se la cover è invece bagnata o il cambio è durato 3-4 ore va lavata velocemente a mano e utilizzata poi al cambio successivo. Se si è sporcata con le feci va lavata per bene in lavatrice 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.