Claudia ha 34anni, è mamma di Alessandro (3 anni e mezzo) e Silvia (8 mesi). Con lei oggi parliamo di… pannolini lavabili!

Quando hai sentito parlare per la prima volta di pannolini lavabili?claudia lucchese intervista pannolini lavabili 225x300

Ho sentito parlare per la prima volta dei pannolini lavabili circa 7 anni fa, da una collega in dolce attesa. All’epoca ho pensato fosse pazza, poi lei ha scoperto di aspettare 2 gemelli, io ho lasciato quel lavoro e non ho più saputo come sia andata a finire.

3 anni più tardi, sono rimasta incinta a mia volta e, leggendo Bebè a costo zero di Giorgia Cozza, mi sono incuriosita. Con uno stipendio solo in famiglia ogni soluzione che ci permettesse di risparmiare era ben accetta! Inoltre mi ero da poco informata sulle soluzioni alternative agli assorbenti usa e getta anche per me stessa perché non li tolleravo più e ho pensato che non potevo non rivolgere lo stesso tipo di attenzione anche al mio bimbo.

Quali modelli hai scelto all’inizio?

Abbiamo scelto di iniziare con i prefold Coop perché ci erano sembrati pratici ed erano tra i più vantaggiosi dal punto di vista economico. Purtroppo la nostra inesperienza e l’inesistente assistenza clienti in relazione allo specifico prodotto ci ha procurato non poche delusioni all’inizio del nostro percorso. Quasi subito però abbiamo avuto la fortuna di incontrare delle persone speciali che hanno condiviso con noi la loro esperienza e ci hanno aiutato a correggere il tiro.

Pannolino lavabile preferito?

Il nostri preferiti sono i pocket, pratici da usare e da assemblare, e facili da utilizzare anche per i nonni. Con il primo bimbo ho amato follemente i Fuzzi Bunz e i BumGenius, con la seconda i Charlie Banana.

pannolino lavabile preferito charlie banana 200x300
I Charlie Banana sono i pocket preferiti del momento per Claudia, la nostra mamma lavabile!

E il resto della famiglia come è stata coinvolta?

Il papà era un po’ scettico quando gli ho proposto di provare, ma poi è diventato il mio primo sostenitore e se li abbiamo usati con tanta soddisfazione è anche merito suo, che spesso si fa carico di lavaggio e assemblaggio. Le nonne ci hanno inizialmente osteggiato, ma quando hanno visto quanto è facile e quanto sono belli si sono ricredute.

[su_quote]A chi si avvicina al mondo dei lavabili consiglio innanzitutto di cercare il confronto con chi li ha usati, per avere opinioni reali e non basate sul sentito dire[/su_quote]

Un consiglio per chi inizia ad usare i lavabili?

A chi si avvicina al mondo dei lavabili consiglio innanzitutto di cercare il confronto con chi li ha usati, per avere opinioni reali e non basate sul sentito dire. Oggi è molto più semplice reperire informazioni rispetto a quando io stessa mi sono avvicinata a questo mondo quasi 4anni fa, e nel frattempo si sono anche moltiplicate realtà come le Pannolinoteche, punti informativi preziosissimi per avere suggerimenti e toccare con mano i diversi modelli. E poi il mio consiglio è quello di pensare che anche un solo pannolino lavabile al giorno può fare la differenza per la salute dei nostri bambini, per le nostre tasche e per il nostro pianeta.

 

Grazie Claudia, siamo sicuri che i tuoi consigli saranno d’aiuto per tanti altri genitori!

Davide Coral
Autore

Sono l'orgoglioso papà di Mattia ed Emanuele e il felice marito di Sara. Sono anche il co-proprietario di Ecobaby. Amo la mia famiglia e il mio lavoro. Che altro potrei desiderare di più?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.