In queste ore l’Italia è in ansia per il COVID-19, il cosiddetto Coronavirus. Per chi usa i pannolini lavabili ci sono delle attenzioni particolari? Si corre qualche rischio specifico legato a questa malattia? La risposta è NO, ma approfondiamo l’argomento in questo nostro nuovo post.

Pannolini lavabili e Coronavirus: c’è pericolo?

La prima buona notizia è che i tessuti e gli oggetti, anche se importati dalla Cina, non trasmettono il Coronavirus. Quindi puoi tranquillamente usare i pannolini lavabili, continuare a lavarli come hai sempre fatto, senza temere che ci sia alcun pericolo.

Altra buona notizia deriva dal fatto che i nostri bambini sembrano avere delle ottime difese contro il virus che invece risulta piuttosto pericolo per persone anziane e con problemi di salute pregressi.

E poi, se hai i pannolini lavabili, non devi nemmeno frequentare luoghi affollati e potenzialmente a rischio come i supermercati e i centri commerciali per acquistare pannolini usa e getta.

Coronavirus e donne gravide: cosa sappiamo?

Un’altra ottima notizia è che sono studiati 9 casi di donne cinesi gravide e colpite da Coronavirus: i bambini sono nati sani, senza alcuna complicazione. Anche il latte materno è risultato sano, senza alcuna contaminazione. Per approfondire, qui puoi leggere lo studio (in inglese).

Che precauzioni prendere?

Fatto salvo il fatto che i pannolini lavabili non comportano alcun rischio per la salute dei bambini, occorre fare riferimento a quanto detto dall’Istituto Superiore della Sanità e che attualmente sembra la strada migliore per contenere la diffusione del virus:

  1. Lavati spesso le mani, soprattutto prima di cambiare il bambino e dopo. Puoi anche usare una soluzione igienizzante, frizionando bene su tutta la superficie della mano.
  2. evita il contatto con persone che soffrono di problemi respiratori in fase acuta
  3. evita di toccarti occhi, naso e bocca con le mani
  4. tossisci e starnutisci nell’incavo del gomito
  5. non prendere e non somministrare farmaci antivirali o antibiotici se non prescritti da medico o pediatra
  6. pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol
  7. la mascherina è necessaria solo se pensi di essere malato o assisti persone malate
  8. contatta il numero 112 se hai febbre o tosse o pensi di essere stato contagiato. Non recarti al pronto soccorso o dal medico di base senza prima esserti informato telefonicamente.
  9. ricorda che gli animali da compagnia non trasmettono il virus.

Come spiegare il Coronavirus ai bambini

Ti lascio con un articolo molto interessante, che trovi qui e che ti aiuta a spiegare il Coronavirus ai bambini.

Davide Coral
Autore

Sono l'orgoglioso papà di Mattia ed Emanuele e il felice marito di Sara. Sono anche il co-proprietario di Ecobaby. Amo la mia famiglia e il mio lavoro. Che altro potrei desiderare di più?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.