Dopo 12 anni di onorato servizio il logo “storico” di Ecobaby va in pensione. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul nostro nuovo logo 🙂

Perché abbiamo cambiato

La necessità di cambiare logo è arrivata quando anche noi siamo cambiati come azienda. La storia di Ecobaby inizia nell’ormai lontano 2006, quando Chiara, la precedente proprietaria, ha dato vita al primo negozio italiano di pannolini lavabili. Da donna poliedrica qual è, ha anche ideato il logo che io e Sara abbiamo ereditato nel 2014, quando abbiamo acquistato Ecobaby.

Siamo sempre stati affezionati a quella immagine perché ci ricordava i nostri primi acquisti, proprio su Ecobaby, per i nostri figli Mattia ed Emanuele. Nel corso degli anni abbiamo dato un’impronta sempre più personale all’azienda: abbiamo rinnovato il sito internet, creato il blog che stai leggendo, scritto un libro sui pannolini lavabili, aperto un negozio fisico.

Il vecchio logo via via ci è sembrato sempre più superato da quello che è diventato Ecobaby, per questo abbiamo voluto una nuova immagine,  più moderna e affine alla nostra realtà.

old to new
Il nuovo logo di Ecobaby si distingue per la sua semplicità e leggibilità.

Il nuovo logo è molto più essenziale e lineare rispetto al precedente. Abbiamo scelto un carattere leggero e leggibile, e una piccola foglia a coronare la “e” iniziale. La stessa lettera diventa quindi una “e” con accento tonico. Perché Ecobaby è molte cose: è rispetto ambientale, è risparmio, è salute, è stile.

I colori del nuovo logo sono il verde e il nero. Sono anche le tinte sportive della nostra città, Pordenone. Ecobaby ha una dimensione sempre più internazionale ma restiamo orgogliosi delle nostre radici.

Chi l’ha fatto

Per realizzare questo logo abbiamo scelto un’agenzia a km 0. Giulia Raineri di BlackRain Studio ha realizzato la nostra nuova veste grafica. In questi mesi ci siamo confrontati quotidianamente con lei perché volevamo un risultato finale che parlasse di noi e trasmettesse quelli che sono i nostri valori: autorevolezza, semplicità, naturalezza.

sketch
Ecco i primi bozzetti dai quali Giulia Rainero è partita per realizzare il logo Ecobaby

Ecco come ci ha presentato il suo lavoro Giulia:

Nella progettazione del logo è stato scelto un font chiaro e semplice, in pieno stile minimal, facile da leggere e riconoscere per trasmettere i valori di autorevolezza e modernità. L’autorevolezza non si trasforma però in austerità grazie alla scelta di mantenere il nome in minuscolo e alla rotondità della forma delle singole lettere che rendono il logo più morbido. Minimal anche la fogliolina che fa da “corona” alla “e” iniziale che rende il logo ben riconoscibile anche nella sua forma ridotta, sottolineando di nuovo la leadership nel settore e, anche grazie alla colorazione verde che richiama il concetto di natura, l’attenzione per il mondo green e l’interesse per l’ecologia.

Piano piano il nuovo logo andrà a sostituire il precedente. Per qualche tempo il logo vecchio e il nuovo conviveranno, per abituare i nostri clienti storici alla nuova immagine.

Davide Coral
Autore

Sono l'orgoglioso papà di Mattia ed Emanuele e il felice marito di Sara. Sono anche il co-proprietario di Ecobaby. Amo la mia famiglia e il mio lavoro. Che altro potrei desiderare di più?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.